PDFStampaE-mail

Recensioni Mondo Underground Sospirinaria - Sospirinaria
 

Sospirinaria - Sospirinaria Sospirinaria - Sospirinaria

Sospirinaria - Sospirinaria

info

Titolo
Sospirinaria
Anno
Durata
32 minuti
Nazionalità
Voto
7
Scritta da
Silentwater

Nascono nel 2005 gli eugubini Sospirinaria, a seguito dello scioglimento di altre due formazioni locali, e in breve si fanno un nome nell'underground arrivando alle finali regionali per l'Arezzo Wave 2006. La musica proposta dal trio di Gubbio è un canonico rock d'impronta britannica filtrato attraverso influenze più o meno eterogenee, un po' di grunge, un po' di metal, ma niente di particolarmente originale, a onor del vero. Melodie semplici e orecchiabili, riff energici e ritornelli accattivanti, una ricetta antica ma che bisogna riconoscere che da ancora dei frutti, visto che nonostante Sospirinaria non abbia niente di veramente nuovo, si ascolta molto volentieri e penso proprio che renda davvero bene live. Merito anche della bravura tecnica dei musicisti, di notevole livello e vero punto di forza del lavoro. Il cantato in italiano li avvicina ai primi Litfiba o anche ai Verdena, magari in una veste più leggera e orecchiabile, anche se di tanto in tanto Riccardo si concede qualche verso in inglese che in verità suona un po' fuori posto. Segnaliamo tra le canzoni del disco, comunque tutte di buon livello, l'energica "Messico" e la coinvolgente "L'ascia che sia", brani che potrebbero trasformarsi in vere proprie hit radiofoniche con un'adeguata promozione... Un onesto disco di pop-rock, da parte di una band giovane e di belle speranze che sicuramente sa far bene il proprio mestiere, il mainstream propone ogni giorno band simili ma molto meno valide dei Sospirinaria, non escluderei che un giorno o l'altro questi ragazzi inizino a calcare palcoscenici più prestigiosi. In bocca al lupo!

Contattaci
Find us on Facebook
Follow Us