PDFStampaE-mail

Recensioni Novità Damnation Defaced - Beyond The Pale
 

Damnation Defaced - Beyond The Pale Damnation Defaced - Beyond The Pale

Damnation Defaced - Beyond The Pale

info

Titolo
Beyond The Pale
Etichetta
Anno
Durata
56 minuti
Nazionalità
Formazione
Philipp Bischoff - Vocals
Lutz Gudehus - Guitar
Ulf Lübbert - Guitar
Mathias Opitz - Bass
Lucas Katzmann - Drums
Tracklist
1. The Beast Must Die
2. Despised Angel
3. Saintanist
4. Dawn (Interlude)
5. Dead Emotion
6. Serpent's Seal (Interlude)
7. Beyond The Pale
8. Disgraced
9. King Of Greed
10. Dream Shifter
11. They Sow The Wind And Reap The Storm
Voto
6,5
Scritta da
Thiess

Nati in terra di Germania nel 2008, e con alle spalle un EP, ecco la prima fatica discografica dei Damnation Defaced. Disco che si incastona tra il Death Melodico e che, a tratti, sfora in attitudini più sperimentali e progressive. Tutto ciò non può che giovare alla proposta, perché dietro ai tipici echi Swedish, ammiriamo nuove e nitide soluzioni strutturali che ci colpiscono. Originalità prima di tutto delle ritmiche, perchè nulla risulta essere scontato o prevedibile. Tra l’altro, le sfuriate non sono mai troppo insistenti ed in modo interessante ed inaspettato, cambiano improvvisamente direzione. Anche a livello di produzioni ci piacciono le soluzioni proposte, perché non ascoltiamo il solito sound gonfio e artefatto, ma anzi tutto è graffiante e ben distinguibile. Un po’ di Old School insomma, che sapientemente si mescola con le esigenze dell’ascoltatore dei giorni nostri. A non convincerci a pieno è il comparto vocale, inconsistente e un po’ troppo debole, non così a suo agio nel growl. Detto ciò, la piena maturità è ben lontana dall’essere citata, ma le potenzialità ci sono, come anche le idee e la personalità. “Beyond The Pale” è una più che discreta prima di uno spettacolo che, con il tempo, non potrà che accogliere i favori del pubblico più esigente.

Contattaci
Find us on Facebook
Follow Us