PDFStampaE-mail

Recensioni Novità Return From The Grave - Gates Of Nowhere
 

Return From The Grave - Gates Of Nowhere Return From The Grave - Gates Of Nowhere

Return From The Grave - Gates Of Nowhere

info

Titolo
Gates Of Nowhere
Anno
Durata
36 minuti
Nazionalità
Formazione
Cristian Chillon - Bass
Giacomo Secco - Drums
Sparta Salviato - Guitars
Jacopo Semenzato - Vocals
Tracklist
1. Intro
2. Words In Words
3. Center Of The Will
4. The Rage Of Rays
5. Uncovered Fate
6. River In The Sky
7. Inside Human's Soul
Voto
7
Scritta da
Thiess

Ambientazioni Horror, sensi che si spengono per sostanze che ne inebriano la comprensione, sono gli ingredienti della seconda fatica in studio dei nostrani Return From The Grave.

Gli artisti in questione hanno una vetusta passione per il Doom dai tratti psichedelici, e ne dimostrano l’amore anche grazie ad una produzione decisamente vintage. Le citazioni che ci vengono in mente sono quelle di Black Sabbath, ed i vocalizzi di Ozzy, unitamente ad ancestrali escursioni in stile Electric Wizard. Il lavoro non sposta di un millimetro i pilastri del genere, così da rinforzare e puntellare queste colonne ormai incrollabili. Proprio questo ultimo aspetto però ci fa pensare come appunto non ci sia bisogno di ulteriori conferme, ma servirebbe coraggio e personalità. In tal senso, l’asservimento alle tonalità di cui sopra non possono che far storcere in naso, per il semplice fatto che manchi quell’ingrediente che faccia riconoscere i Return From The Grave da tutto il resto. Al di là di tale aspetto, i pezzi sono piuttosto dinamici, torridi e caleidoscopici al punto giusto, tanto da far battere il cuore ad un certo pubblico avvezzo al genere. Se riusciranno ad avanzare di un passo, nella marcia silenziosa del Doom più esoterico e Old School, potranno farsi notare. Forza ragazzi, la prossima sarà la prova della vostra maturità, non deludeteci.

Contattaci
Find us on Facebook
Follow Us