PDFStampaE-mail

Recensioni Mondo Underground Madre De Dios - Madre De Dios
 

Madre De Dios - Madre De Dios Madre De Dios - Madre De Dios

Madre De Dios - Madre De Dios

info

Titolo
Madre De Dios
Anno
Durata
43 minuti
Nazionalità
Formazione
Frank Bizarre - Vocals
Steve P. jesus - guitars, backing vocals
Gigi D'Angella - bass
Vince Floro - drums
Tracklist
1. The Evil Guide
2. High Living In The Sunshine
3. Flamingos!
4. Big Head
5. I Crashed Your Car
6. Shake It Baby
7. Mad City
8. Ordinary Man
9. Mater Skelter (Beatles cover)
10. Merry Go Round Song
11. Orbit
Voto
7
Scritta da
Psychotron

Nei Madre De Dios milita una conoscenza del metal non più così "underground", Stefano Pomponio, aka Steve P. Jesus, ovvero il bassista (qui però chitarrista) dei deathsters Natron.

Ma la passione per lo stoner e per le lande desertiche dello zio Sam ha contagiato tanti, ed è arrivata pure in Puglia. E' così che attorno ed assieme a lui si coagulano i musicisti che daranno poi forma al project Madre De Dios, latino, quindi messicano (c'è pure la Santa Muerte in copertina), quindi stonerissimo sin dal monicker scelto. A partire dall'approccio della opener "The Evil Guide" l'obbiettivo è chiaro, mettere a ferro e fuoco gli amplificatori con dosi massicce di chitarre ruggenti e grassissime nelle timbriche. La sezione ritmica sostiene a dovere questo muro massiccio, percuotendo come solo una marmitta di uno sciame di bikers insellati sulle proprie Harley Davidson potrebbe e saprebbe fare. A guarnine arriva la voce di Frank Bizarre, ruvida e sporca quanto serve per dare una spolverata di coerenza all'intera operazione. Il debut omonimo è autoprodotto e si candida a futuro polo di attenzione per le label che volessero mettere sotto contratto una band potente e fragorosa. Allo stoner più robusto e stentoreo i nostri mescolano qualche suggestione più alternativa o post grungettara se preferite, chiamando in causa acts come i Fireball Ministry, i Velvet Revolver o persino i Foo Fighter di Dave Grohl. "Madre De Dios" è una bella scossa tellurica per i vostri impianti hi-fi o per i lettori mp3 delle vostre auto; anzi, attenzione quando vi mettete alla guida con i pugliesi a schitarrare nell'abitacolo, diventare delle palle di fuoco è un attimo.

Contattaci
Find us on Facebook
Follow Us