PDFStampaE-mail

Recensioni Dvd-Bluray Pentagram - All Your Sins - Video Vault
 

Pentagram - All Your Sins - Video Vault Pentagram - All Your Sins - Video Vault

Pentagram - All Your Sins - Video Vault

info

Titolo
All Your Sins - Video Vault
Anno
Durata
219 minuti (DVD 1) / 208 minuti (DVD)
Nazionalità
Formazione
Bobby Liebling - vocals
Victor Griffin - guitars
Marty Swaney - bass
Joe Hasselvander - drums
Stuart Rose - drums
Greg Turley - bass
Gary Isom - drums
Sean Saley - drums
Tracklist
- DVD 1:
Silverfox - Woodbridge 1983:
Death Row
All Your Sins
Sign Of The Wolf
Run My Course
Days Of Reckoning
The Deist
Livin’ In A Ram’s Head
When The Screams Come
Drive Me To The Grave
The Ghoul
Committed To Vengeance
Feeling Of Dread
Sinister
Evil Seed
Live Free And Burn
Petrified
Thru The Shadow
Dying World

CBGBs 12.1.1985:
Run My Course
Sign Of The Wolf
Relentless
The Deist
Feeling Of Dread
Committed To Vengeance
Dying World

The Seagull-Inn, 22.8.1985:
Run My Course
The Deist
The Ghoul
Wartime
Dying World

Hung Iury Pub, 30.10.1987:
Relentless
Broken Vows
Sign Of The Wolf
Sinister
Days Of Reckoning
Wartime
The Ghoul
Dying World

930 Club, 26.1.1996:
The Deist Soundcheck
Run My Course
Ask No More
The Deist
Evil Seed
Lifeblood
All Your Sins
Relentless


- DVD 2:
The Paragon, 11.12.1993:
Live Free And Burn
Relentless
Broken Vows
The Ghoul
Madmen
Feeling Of Dread
Evil Seed
Death Row
All Your Sins
Wartime
Dying World
Vampyre Love

The End, Nashville, 28.5.2010:
Day Of Reckoning
Forever My Queen
Ask No More
Run My Course
Frustration
You’re Lost, I’m Free
Renew Your Choices
Petrified
Relentless
All Your Sins
20 Buck Spin
Sign Of The Wolf
When The Screams Come

John Dee, Oslo, 8.11.2012
Death Row
All Your Sins
Wolfsblood
Sign Of The Wolf
The Ghoul
Forever My Queen
You’re Lost, I’m Free
The Deist
Run My Course
Sinister
Treat Me Right
20 Buck Spin
Dying World
Relentless
Nothing Left

DNA Lounge, San Francisco, 25.2.2014:
Nightmare Gown
Forever My Queen
Voto
senza voto
Scritta da
Elio F

I Pentagram sono certamente una band storica che parecchio ha contribuito alla nascita e all’affermarsi dell’heavy metal negli USA e di solito vengono annoverati tra i precursori del doom.

Al di là dei vari split e reunion che si sono avvicendati nel corso degli anni, la loro carriera è davvero lunga e ha attraversato più decadi. La Peaceville records ha dedicato loro questo doppio dvd che intende in qualche modo ripercorrerne la storia attraverso diversi concerti raccolti in quest’opera. Tra le varie line-up, è ovviamente sempre presente il cantante Bobby Liebling, ma ritroviamo in tutte le formazioni qui presenti anche il chitarrista Victor Griffin, nonostante sia stato alcuni anni lontano dalla band. Per quanto riguarda il contenuto del DVD, si parte da un concerto del 1983, nel quale la band si esibiva ancora con il moniker Deathrow. In realtà, tutto questo materiale è di chiara provenienza amatoriale: si tratta di veri e propri bootleg, che lasciano parecchio a desiderare in quanto a qualità video e audio. Se questo concerto del 1983 è dunque appena passabile, è purtroppo troppo scadente quello al CBGBs del 1985. Appena passabile è un altro show dello stesso anno, mentre scadente è pure un concerto del 1987: la telecamera era posizionata infatti lateralmente, accanto alla chitarra, così praticamente solo questa è udibile e la voce specialmente si sente malissimo. Il primo DVD si chiude facendo un salto verso gli anni ’90, in particolare con un concerto del ’96: stavolta la telecamera è meglio posizionata, ma lascia a desiderare l’audio. Nel secondo DVD si torna indietro di qualche anno, al 1993: in questo caso, la telecamera è invece posizionata accanto al basso e ovviamente si sente quasi solo quello: la voce, poi, è praticamente indistinguibile. Ci saremmo aspettati almeno una buona qualità per gli shows più recenti: uno del 2010 e uno del 2012. In realtà, anche in questi casi l’audio, effettuato in presa diretta con mezzi non professionali, non consente di valorizzare a dovere la performance della band. Per finire, due canzoni sono state estratte da una recentissima performance a San Francisco nel 2014, ma neppure in questo caso, nonostante la presenza di più telecamere a riprendere la band, si può parlare di registrazioni professionali. In definitiva, “All Your Sins” è un prodotto che può essere molto interessante dal punto di vista storico, specialmente per i fans, anche perché, tra l’altro, i brani proposti sono quasi tutti estratti dai primi demo e dai primi tre album della band; per contro, la grande quantità di materiale presente nei due DVD, unita alla scadente qualità audio e video di tutto il materiale presente (in pratica, è come se venissero “ufficializzati” una serie di bootleg), li rendono appetibili al massimo per chi ami in modo viscerale la band, sinceramente improponibili per chiunque altro. Bello, infine, l’artwork dei dvd: si segnala però la presenza di diversi errori in sede di indicazione della tracklist, che abbiamo provveduto a rettificare in epigrafe alla recensione.

Recensioni Correlate

Live Report Correlati

Contattaci
Find us on Facebook
Follow Us