PDFStampaE-mail

Recensioni Novità Bulldozer / Death SS - Jingle Hells
 

Bulldozer / Death SS - Jingle Hells  Bulldozer / Death SS - Jingle Hells

 Bulldozer / Death SS - Jingle Hells

info

Titolo
Jingle Hells
Anno
Durata
12 minuti
Nazionalità
Formazione
- Bulldozer:
Pozza - Bass
Ghiulz Borroni - Guitars (lead)
Manu - Drums
AC Wild - Vocals
Andy Panigada - Guitars (rhythm)

- Death SS:
Bozo Wolff - Drums
Al De Noble - Guitars
Glenn Strange - Bass
Freddy Delirio - Keyboards
Steve Sylvester - Vocals (lead)
Tracklist
1. Jingle Hells
2. Murder Angels (Death SS cover) (Bulldozer)
3. Fallen Angel (Bulldozer cover) (Death SS)
Contenuti speciali
www.facebook.com/pages/Bulldozer/39721039661
www.facebook.com/DeathSSofficial
Voto
senza voto
Scritta da
Psychotron

Operazione prettamente natalizia all'insegna della tradizione metallica tutta italiana.

E che tradizione! Uniscono le forze due band da sempre idealmente affratellate, Death SS e BUlldozer, due che c'erano quando non c'era nessuno, quando fare metal in Italia era veramente da pionieri coraggiosi. Il singolo in questione consta della canzone "Jingle Hells", il cui ritornello giogioneggia con quello originale, fatto di campane anziché di inferni. Poi Death SS e Buldozer si impegnano rispettivamente nell'esecuzione di una cover "angelicata". I Bulldozer si buttano a capofitto in "Murder Angels", mentre Steve ed i suoi accoliti chiudono lo sconquasso con "Fallen Angel". Sylman Production ha ideato e realizzato l'artwork che ritrae i due leader delle band minacciosamente armati di coltellaccio e motosega, babbi natali piuttosto sanguinari, e il packaging comprende pure un adesivo che riproduce l'artowork di copertina. Il prezzo di vendita non raggiunge i 7 euro (se il negoziante è onesto), quindi concludo sottolineando l'aspetto estremamente goliardico e divertente di questa piccola release, certo non fondamentale per comprendere le discografie dei gruppi coinvolti, ma utile a spezzare il ritmo, godersi lo spirito natalizio alla maniera metal e dare una botta al collezionismo che tra qualche anno magari renderà questo oggetto assai prezioso. E allora....Buon Natale infernale!

Contattaci
Find us on Facebook
Follow Us