PDFStampaE-mail

Recensioni Mondo Underground Fragore - The Reckoning
 

Fragore - The Reckoning Fragore - The Reckoning

Fragore - The Reckoning

info

Titolo
The Reckoning
Anno
Durata
62 minuti
Nazionalità
Formazione
Davide Nunziante - Vocals, Guitars
Alessandro Baronetto - Drums
Andrea Lorenti - Bass
Tracklist
1. Die With Blood
2. Resurrection Nemesis
3. Ak-47
4. Barrier
5. Abominevole
6. Sad People
7. I Am Evil
8. Leatherface
9. The System Has Failed
10. Mental Disorder
11. Thunder Rising
12. White Dust
13. Earth
Voto
8,5
Scritta da
Thiess

Scenari apocalittici, ed umanità che viene schiacciata da se stessa, sono le immagini che meglio rappresentano il sound dei Fragore.

Già incontrati su Stereo Invaders con un EP, ora eccoli alle prese con un full-lenght, che tanto avevamo auspicato. I ragazzi pongono l’accento sulla solidità, sull’impatto, aggiungendo qua e là alcuni spunti davvero interessanti. Parliamo di ambientazioni molto epiche, e ricercate, e di fraseggi che oseremmo dire esotici. Ai nostri piace il Thrash, unitamente al Groove ed al Nu Metal. Sbattendo con furiosa regolarità tutta la propria rabbia, alternano velocità sostenuta a ritmiche che fanno ciondolare inevitabilmente la testa. Fatica quotidiana si perde in un dolore che lascia una profonda ferita dentro di noi, contempliamo il presente, rivolgendo lo sguardo al futuro, e tenendo stretto al petto la lezione del passato. Il full-lenght non è così strafottente come a volte il filone vorrebbe, riuscendo ad incanalare la propria ineluttabile onda d’urto in un flusso di emozioni costanti. Moti interiori riecheggiano in un’anima ora desta, acciaio cade e diventa ipnotico intercedere dell’anima. Il sole si oscura, la vita annaspa e lotta per rimanere protagonista, e noi veniamo catapultati in una realtà che non pare più così lontana. Principi vengono meno, umanità si fa schiava di bisogni che non esistono, e nei quali rifugge per colmare il vuoto che la circonda. Elogiamo i Fragore, che trovano un attimo per contemplare tutto ciò, e per raccontarci con forza, ma anche sensibilità, il loro punto di vista.

Recensioni Correlate

Interviste Correlate

Contattaci
Find us on Facebook
Follow Us